NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dallo Statuto

Art. 13
Composizione e durata in carica del nucleo interno di valutazione
1. Il nucleo interno di valutazione è istituito in osservanza delle disposizioni dettate dall’articolo 27, comma 3 della legge provinciale n. 5 del 2006. Il numero complessivo dei componenti è di 7(sette): 2(due) appartenenti alla componente docenti, il Dirigente; 2 (due) a quella dei genitori; 1(uno) al personale amministrativo, tecnico e ausiliario e assistente educatore; 1(uno) agli studenti.
2. I membri della componente docente sono designati dal Collegio dei docenti tenendo conto dell’esperienza e delle competenze nel settore della valutazione; gli altri membri sono designati, sempre nel rispetto di profili di competenza, rispettivamente dalla Consulta dei genitori, dalla Consulta degli studenti, dal personale amministrativo, tecnico e ausiliario e assistente educatore.
3. Tutti i membri del nucleo restano in carica per la durata dell’anno scolastico di riferimento. In caso di perdita dei requisiti di nomina o di dimissioni, entro 15 giorni dalla comunicazione, la componente competente provvede ad una nuova designazione, al fine di garantire continuità nell’attività di valutazione.
4. La funzione di coordinamento del nucleo interno di valutazione è affidata a un docente individuato dal nucleo tra i suoi componenti.
5. Il funzionamento del nucleo è disciplinato con il Regolamento interno previsto dall’articolo 21.


Art. 14
Funzioni del nucleo interno di valutazione
1. Il nucleo interno di valutazione ha il compito di valutare il raggiungimento degli obiettivi previsti dal Progetto di Istituto, sulla base degli indirizzi generali individuati dal Consiglio dell’Istituzione, con particolare riferimento ai processi e ai risultati che attengono all’ambito educativo e formativo, al fine di progettare le azioni di miglioramento della qualità del servizio.
2. Per l’attività di valutazione, oltre agli indicatori forniti dal comitato provinciale di valutazione, il nucleo si avvale di ulteriori propri indicatori adeguati a monitorare e valutare gli aspetti specifici del Progetto di Istituto.
3. Alla fine di ciascun anno scolastico il nucleo elabora un rapporto annuale che è utilizzato dagli organi dell’Istituzione, in relazione alle rispettive competenze, per valutare le scelte organizzative ed educative dell’Istituzione e per aggiornare il Progetto di Istituto; il rapporto annuale è, inoltre, inviato al Comitato Provinciale di valutazione e al Dipartimento della Provincia Autonoma di Trento competente in materia di istruzione.